COLLEGIO DEI CONSULTORI

Can. 502
§1. Fra i membri del consiglio presbiterale il Vescovo diocesano nomina liberamente alcuni sacerdoti, in numero non minore di sei e non maggiore di dodici, i quali costituiscono per un quinquennio il collegio dei consultori, con i cómpiti determinati dal diritto; tuttavia al termine del quinquennio esso continua ad esercitare le sue funzioni finché non viene costituito il nuovo collegio.

§2. Il collegio dei consultori è presieduto dal Vescovo diocesano; mentre poi la sede è impedita o vacante, è presieduto da colui che sostituisce interinalmente il Vescovo oppure, se costui non è ancora stato costituito, dal sacerdote più anziano di ordinazione nel collegio dei consultori.

§3. La Conferenza Episcopale può stabilire che i cómpiti del collegio dei consultori siano affidati al capitolo cattedrale.

§4. (omissis)

 

Presidente:
Mons. Michele CASTORO Arcivescovo

Componenti:
01. Sac. Vincenzo D’ARENZO
02. Sac. Matteo DE PADOVA
03. Sac. Biagio GRILLI
04. Sac. Davide LONGO
05. Sac. Stefano MAZZONE
06. Sac. Ciro MEZZOGORI
07. Sac. Salvatore MISCIO
08. Sac. Alessandro ROCCHETTI
09. Mons. Andrea STARACE
10. Sac. Gioacchino STRIZZI

Segretario:
Sac. Stefano MAZZONE