Identità, struttura e compiti

L’Ufficio Catechistico Diocesano (UCD) è «l’organo con cui il Vescovo, capo della Comunità e maestro della dottrina, dirige e presiede tutte le attività catechistiche della diocesi» (DGC 265). È stato istituito in tutte le diocesi con il decreto Provido sane (12 gennaio 1935).

L’UCD, nell’Area Pastorale “Evangelizzazione = Catechesi”, offre (alle parrocchie, alle istituzioni e aggregazioni) un contributo di propria competenza per lo studio, la proposta, l’animazione e il coordinamento dell’azione evangelizzatrice (DGC 272).

Rientrano nelle competenze specifiche dell’Ufficio i seguenti settori:

a. La catechesi, nell’ambito del processo di evangelizzazione (DGC 48);
b. La formazione catechistica permanente degli adulti;
c. La formazione dei catechisti;
d. L’apostolato biblico;
e. La catechesi per le persone disabili;
f. L’iniziazione cristiana di ragazzi e adulti;
g. Il catecumenato.

I suoi COMPITI (DGC 266):

a. Fa l’analisi della situazione diocesana circa l’educazione della fede e precisa, tra le altre cose, le reali necessità della diocesi in ordine alla prassi catechistica;
b. Elabora un programma di azione che indichi obiettivi chiari, proponga orientamenti e mostri azioni concrete;
c. Promuove e forma i catechisti, in collaborazione con Centri e Istituti formativi presenti nel territorio;
d. Elabora e/o segnala alle parrocchie e ai catechisti gli strumenti necessari per il lavoro catechistico: catechismi, direttori, programmi per le diverse età e    situazioni, guide per i catechisti, materiale per i catechizzandi, mezzi audiovisivi…
e. Incentiva e promuove le istituzioni propriamente catechistiche della diocesi: catecumenato battesimale, catechesi parrocchiale, gruppo di responsabili di catechesi;
f. Cura il miglioramento delle risorse personali e materiali a livello diocesano, parrocchiale e di forania;
g. Favorisce la cooperazione tra le parrocchie attraverso iniziative specifiche (foglio informativo, seminari di studio, incontri foraniali, convegni diocesani);
h. Promuove la presenza della Bibbia nell’azione pastorale della Diocesi e l’incontro diretto dei fedeli con il testo sacro;
i. Favorisce l’attenzione da parte delle comunità ecclesiali per la catechesi nelle diverse aree della disabilità, preparando gli operatori e diffondendo sussidi adeguati;
j. Promuove e sviluppa la pastorale catecumenale, attraverso la formazione dei catechisti accompagnatori e la predisposizione di sussidi applicativi, secondo le indicazioni della CEI.

LA STRUTTURA

La struttura dell’Ufficio prevede:
a. Il Direttore;
b. Un collaboratore per ciascuno dei tre settori costituiti al suo interno: il settore per l’apostolato biblico, il settore per la catechesi delle persone diversamente abili e il settore di servizio per il catecumenato;
c. Un’équipe di persone esperte in materia catechistica.
DIRETTORE dell’Ufficio Diocesano
Sac. Emanuele SPAGNOLO

COLLABORATORE dell’Ufficio Diocesano
Sac. Michele ARTURO

 

CONTATTI


 

Don Emanuele è presente il mercoledì dalle ore 09:00 alle ore 12:00
negli Uffici della Curia Diocesana – Via Campanile, 66 – 71043 Manfredonia

RECAPITI 
tel. 0884. 581844
Curia  fax 0884. 516716/15
e-mail: donemanuele2011@hotmail.it

 

Don Michele è presente il mercoledì dalle ore 09:00 alle ore 12:00
negli Uffici della Curia Diocesana – Via Campanile, 66 – 71043 Manfredonia

RECAPITI
tel. 0884. 581844

Curia fax 0884. 516716/15
email: mikilumos@hotmail.it